Ludwig

Heart speaks to heart


Lascia un commento

Liberi, liberi siamo noi…

«Cristo ci ha liberati perché restassimo liberi».
(Gal 5,1-6)

In questi anni che il Signore mi ha donato da vivere ho fatto parecchie esperienze: alcune belle, piene di vita, altre un po’ meno “belle”. Ma in un caso o nell’altro erano espressione, a ben pensarci, di una ricerca di libertà da schemi sociali, culturali, musicali, religiosi…

Quello che però ha fatto la differenza è stato l’aver trovato la vera libertà che ha dato senso alla mia vita: determinate esperienze, che mi hanno toccato nel profondo e che, col passare del tempo, in qualche modo, mi hanno cambiato, mi hanno indicato una strada che continuo (e provo) a percorrere ogni giorno.

 

La libertà interiore è qualcosa che trasforma non solo il proprio intimo, la propria vita, ma anche quella degli altri che ci circondano, consapevoli o no.

La libertà interiore è un dono di una Persona che morta per liberarci e «perché restassimo liberi».

Questa è una grande consolazione: per quanti sbagli possiamo fare nella nostra vita, per quante volte possiamo essere noi stessi a metterci delle catene ai nostri piedi, Lui è sempre lì, pronto a restituirci la nostra libertà e con essa la nostra dignità di uomini e di figli.

 

Il fidarsi di Gesù, il fargli posto nella nostra vita ci rende liberi, ma non è una libertà fine a se stessa,  perché ciò che conta è «la fede che opera per mezzo della carità» (Gal 5,6).

 

Il Signore mi ha liberato per amore.

Ed io voglio essere libero di amare.

Come Lui mi ama.

chagall