Ludwig

Heart speaks to heart

(To)Morrow

3 commenti

«Non perdonare è essere prigionieri del passato, dei vecchi torti che non permettono alla vita di avanzare e impegnarsi in nuove attività.

Non perdonare è consegnare se stessi al controllo di un altro.

Chi non perdona è sotto il controllo delle iniziative dell’altro ed è prigioniero di una sequenza di azione e risposta, oltraggio e violenza, pan per focaccia, che cresce continuamente.

Il presente è sopraffatto e ingoiato all’infinito dal passato.

Il perdono libera la persona che perdona, libera dall’incubo di un altro.

Scrive Donald Shriver: “Senza una cesura dal male passato, rimarrà sempre nella sua ripetizione a singhiozzo”»

Lance Morrow

Per tutti coloro che si ricordano di togliersi i sandali dai propri piedi… e provano a costruire la pace.

A tutti i costi.

Annunci

3 thoughts on “(To)Morrow

  1. se chiudo gli occhi per non vedere quella terribile foto non vedro\’ nemmeno il resto chiara

    Mi piace

  2. il giorno sara\’ migliore se il sonno e\’ ristoratore…io son fortunata…mi han cantato la piu\’ dolce ninnananna…ed oggi sara\’ un venerdi\’ di attesa…digiuno e preghiere espresse con lavoro e mente dedicata. oggi qualcuno nascera\’ e speriamo tutto il meglio per lei e la mamma…grazie per un tuo pensiero di benvenuta alla piccola…che il mondo le sorrida…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...