Ludwig

Heart speaks to heart

La tentazione dell’aratro

7 commenti

Cari amici,

finalmente riesco a trovare un po’ di tempo per raccontare quello che sto vivendo in questi giorni.

 

Devo dire che fin’ora sono stati giorni veramente belli e molto densi: sto riscoprendo a 5 anni di distanza cosa sia la povertà del tempo.

Cerco di spiegarmi.

Da quando mi alzo (6.00) a quando mi corico (23.30) non ho letteralmente un momento di pausa: specialmente in alcuni giorni pensavo proprio di sclerale del tutto… invece eccomi ancora qui!

 

In quest’ultima settimana sono stato in una casa splendida in un posto ancor + splendido: una vallata immersa nel verde e lontana dal mondo (cellulari compresi), nel Parco Nazionale d’Abruzzo (http://www.valdicanneto.it/ ).

 

È stata un’esperienza impagabile per cinque ragioni:

1.      alzarsi molto presto al mattino e sentire il respiro della natura. E basta.

2.    In questo clima di silenzio riscoprire la propria interiorità che grida un po’ di serenità, lontano da tutto e tutti.

3.     La pioggia abbondante, che sembrava non finire mai, ma nonostante questo 2 splendide escursioni.

4.    Gli animali che ho visto alzandomi la mattina presto (che splendido lupo!!!).

5.     Il freddo.

 

Appena ho un po’ di tempo metterò pure qualche foto.

 

Spero di rivedervi presto e nel mentre vi auguro una buona vita a tutti quanti.

 

Annunci

7 thoughts on “La tentazione dell’aratro

  1. come sei cambiato Lu…troppo. non riesco a seguirti…troppo tutto…ermetico…assente…lontano (gia\’ ora che siamo piu\’ vicini  e\’ strano no?)…dove sono finiti i nostri momenti dell\’anima??? venduti? Mefisto? 😉 dimmi di no, dimmi che la capitale non ti ha fagocitato … sono spaesata, smarrita…persa in un blog che … non e\’ piu\’ quello dell\’eterno studente di Messina. Torna ad esser te stesso per me almeno Lu…grazie k.

    Mi piace

  2. non so chi tu sia…ma certe esperienza ti fanno crescere…e cambiare in meglio non è mai un male….cmq sono davvero felice per te…spero che ogni giorno sarà sempre più bello…Buona vita… 

    Mi piace

  3. Luigi sei fantastico! Non è vero che sei cambiato, per me sei come prima e come ti conosco!
    Ti volglio bene!!!!!!
     
    ( bruchina, forse ti sbagli, lui è sempre lo stesso e comunque più forte di prima. Ha dovuto superare un distacco difficile. Se leggi bene e col cuore quello che scrive lo vedi attraverso quelle righe. Ma forse non lo conosci così bene)

    Mi piace

  4. Ciao \’mpare! Tu hai visto il lupo…
    e io sono tornato all\’ovile!
     
    Comica la vita eh?

    Mi piace

  5. ipse dixit di cicero per i pitagorici, o i medioevali per aristotele o siamo ad averroe\’? fugati i dubbi … ipse dixit … l\’ha detto lui! e quindi non solo loro ma soprattutto Lui. a presto piccolo grande uomo! la tua amica k.

    Mi piace

  6. lu oggi sei tornato quello che eri, anzi deppiu\’! ti ho ritrovato piu\’ stanco e motivato come non mai. so che riavremo i nostri tempi e modi ancor piu\’ qualitativi! la quantita\’ non e\’ per noi, pochi istanti valgono un giorno. grazie per il regalo di oggi che non perdero\’ mai!!! preziosissimo ma da centellinarsi ed insieme!e per chi ha scritto (antonella) che non ti conosco, ha ragione!!! ma l\’essenziale e\’ invisibile agli occhi!!! k.

    Mi piace

  7. Luigi sei fantastico pure pemmè!
    Guarda: nun me pò fregà niente de Averroè tantomeno de Pitagora e der suo Teorema (er suo primo ellepi) ma appena te vedo, \’a fracicò, te mozzico tutto sai?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...